Traduzione letterale La città di Leptis: geografia e leggenda Capitolo 78


SALLUSTIO

LA CITTÀ DI LEPTIS: GEOGRAFIA E LEGGENDA

– BELLUM IUGURTHINUM 78 –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

Par. 1

Quella città fu fondata dai Sidoni, i quali abbiamo appreso che giunsero in quei luoghi da esuli, con le navi, a causa di discordie civili; per il resto, (la città di Leptis) è situata tra le due Sirti, alle quali il nome fu dato a partire da un fatto.

Quella

Id

città

oppidum

fu fondata

conditum est

dai Sidoni;

ab Sidoniis (complemento d’agente),

abbiamo appreso

accepimus

che costoro

quos (nesso relativo)

giunsero

venisse

da esuli

profugos (predicativo del soggetto, riferito a quos)

con le navi

navibus (complemento di mezzo)

in quei luoghi

in eos locos

a causa di discordie civili;

ob discordias civilis (complemento di causa);

per il resto

ceterum

(la città di Leptis) è situata

situm (sottinteso est, soggetto oppidum)

tra le due Sirti,

inter duas Syrtis,

alle quali

quibus

fu dato

inditum (sottinteso: est)

il nome

nomen

(a partire) da un fatto.

ex re (complemento di origine).

Par. 2

Infatti, pressoché all’estremità dell’Africa, ci sono due golfi, diversi per estensione, simili per conformazione naturale. Le parti di questi più vicine alla terra sono molto profonde, tutte le altre (parti), secondo come il caso ha voluto, (sono) alcune profonde, altre guadabili, in base al periodo.

Infatti

Nam

pressoché

prope

all’estremità dell’Africa

in extrema Africa

ci sono

sunt

due

duo

golfi,

sinus,

diversi

impares

per estensione,

magnitudine (ablativo di limitazione),

simili

pari

per conformazione naturale.

natura (ablativo di limitazione).

Le parti più vicine

Proxima

alla terra

terrae

di questi

quorum (nesso relativo)

sono

sunt

molto profonde,

praealta,

tutte le altre (parti),

cetera,

secondo come

uti

il caso

fors

ha voluto,

tulit,

(sono) alcune

alia

profonde,

alta,

altre

alia

guadabili,

vadosa

in base al periodo.

in tempestate.

Par. 3

Infatti, quando il mare comincia ad ingrossarsi e ad infuriare a causa dei venti, le onde trascinano fango, sabbia e grosse pietre: in tal modo l’aspetto dei luoghi si trasforma in base ai venti; le Sirti sono state chiamate (così) dal trascinìo.

Infatti,

Nam

quando

ubi

il mare

mare

comincia

coepit (perfetto di verbo difettivo con valore di presente)

ad ingrossarsi

magnum esse

e

et

ad infuriare

saevire

per i venti,

ventis (ablativo di causa),

le onde

fluctus

trascinano

trahunt

fango

limum

e sabbia

harenamque

e

et

grosse pietre:

ingentia saxa:

in tal modo

ita

l’aspetto

facies

dei luoghi

locorum

si trasforma

mutatur

in base ai venti;

simul cum ventis;

le Sirti

Syrtes

sono state chiamate (così)

nominatae (sottinteso sunt)

dal trascinìo.

ab tractu (complemento di origine).

Par. 4

Di quella popolazione soltanto la lingua è stata trasformata dalla vicinanza dei Numidi; la maggior parte delle leggi e i culti (sono) Sidonii; essi conservavano tanto più facilmente queste cose, in quanto trascorrevano la vita lontano dall’autorità del re.

La lingua

Lingua

soltanto

modo

di quella

eius

popolazione

civitatis

è stata mutata

convorsa (→ conversa; sottinteso: est)

dalla vicinanza

conubio (ablativo di causa efficiente)

dei Numidi;

Numidarum;

la maggior parte

pleraque

delle leggi

legum (partitivo retto da pleraque)

e i culti

cultusque

(sono)

(sottinteso sunt)

Sidonii;

Sidonica,

essi conservavano

retinebant

tanto più facilmente

eo facilius

queste cose,

quae (nesso relativo con valore di complemento oggetto)

in quanto

quod

trascorrevano

agebant

la vita

aetatem

lontano

procul

dall’autorità

ab imperio (complemento di allontanamento)

del re.

regis.

Par. 5

Tra essi e la popolosa Numidia c’erano numerosi luoghi deserti.

Tra quelli

Inter illos

e

et

la Numidia

Numidiam

popolosa

frequentem

c’erano

erant

numerosi

multi

luoghi deserti.

vastique loci.

Appunti Correlati: