Traduzione She was fast asleep


JAMES JOYCE

SHE WAS FAST ASLEEP

da THE DEAD – DUBLINERS

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

She was fast asleep. Gabriel, leaning on his elbow, looked for a few moments unresentfully on her tangled hair and half-open mouth, listening to her deep-drawn breath. So she had had that romance in her life: a man had died for her sake. It hardly pained him now to think how poor a part he, her husband, had played in her life.

Lei si addormentò rapidamente. Gabriel, appoggiato sul suo gomito, guardò per alcuni momenti senza risentimento i capelli di lei, scarmigliati, e la bocca semiaperta, ascoltando il suo respiro profondo. Così lei aveva avuto quella “avventura” nella sua vita: un uomo era morto per amore di lei. A malapena lo addolorava, ora, pensare che scarsa parte lui, suo marito, aveva avuto nella vita di lei.


He watched her while she slept, as though he and she had never lived together as man and wife. His curious eyes rested long upon her face and on her hair: and, as he thought of what she must have been then, in that time of her first girlish beauty, a strange, friendly pity for her entered his soul.

La osservò mentre lei dormiva, come se lui e lei non avessero mai vissuto insieme come marito e moglie. I suoi occhi curiosi si soffermarono a lungo sul volto di lei e sui capelli: e, mentre lui pensava a cosa lei doveva essere stata all’epoca, in quel tempo della sua prima bellezza di ragazza, una strana, amichevole pietà per lei penetrò nella sua anima.


He did not like to say even to himself that her face was no longer beautiful, but he knew that it was no longer the face for which Michael Furey had braved death. Perhaps she had not told him all the story. His eyes moved to the chair over which she had thrown some of her clothes.

A lui non piaceva dire neppure a se stesso che il volto di lei non era più bello, ma lui sapeva che non era più il volto per il quale Michael Furey aveva sfidato la morte. Forse lei non gli aveva raccontato tutta la storia. I suoi occhi si spostarono sulla sedia sulla quale lei aveva buttato alcuni dei suoi vestiti.


A petticoat string dangled to the floor. One boot stood upright, its limp upper fallen down: the fellow of it lay upon its side. He wondered at his riot of emotions of an hour before. From what had it proceeded? From his aunt’s supper, from his own foolish speech, from the wine and dancing, the merry-making when saying good-night in the hall, the pleasure of the walk along the river in the snow.

Un laccio di sottoveste penzolava fino al pavimento. Uno stivale stava dritto, con la parte superiore di esso, floscia, che ricadeva: il compagno era steso su un lato. Egli si meravigliò di fronte al suo tumulto di emozioni di un’ora prima. Da cosa era dipeso? Dalla cena di sua zia, dal proprio sciocco discorso, dal vino e dal ballo, dagli invitati, quando dicevano buona notte nell’atrio, dal piacere della camminata lungo il fiume nella neve.


Poor Aunt Julia! She, too, would soon be a shade with the shade of Patrick Morkan and his horse. He had caught that haggard look upon her face for a moment when she was singing Arrayed for the Bridal.

Povera zia Julia! Anche lei sarebbe stata ben presto un’ombra, con l’ombra di Patrick Morkan e il su cavallo. Egli aveva colto quello sguardo stanco sul volto di lei per un momento, mentre lei stava cantando “Arrayed for the Bridal”.

Soon, perhaps, he would be sitting in that same drawing-room, dressed in black, his silk hat on his knees. The blinds would  be drawn down and Aunt Kate would be sitting beside him, crying and blowing her nose and telling him how Julia had died. He would cast about in his mind for some words that might console her, and would find only lame and useless ones. Yes, yes: that would happen very soon.

Presto, forse, starebbe stato seduto in quello stesso piccolo salotto, vestito di nero, (con) il suo cappello di seta sulle sue ginocchia. Le persiane sarebbero state abbassate e Zia Kate starebbe stata seduta accanto a lui, piangendo e soffiandosi il naso, e raccontandogli come Julia era morta. Lui avrebbe cercato nella sua mente alcune parole che potessero consolarla, e ne avrebbe trovate solo di inefficaci ed inutili. Sì, sì: questo sarebbe accaduto molto presto.


The air of the room chilled his shoulders. He stretched himself cautiously along under the sheets and lay down beside his wife. One by one, they were all becoming shades. Better pass boldly into that other world, in the full glory of some passion, than fade and wither dismally with age. He thought of how she who lay beside him had locked in her heart for so many years that image of her lover’s eyes when he had told her that he did not wish to live. Generous tears filled Gabriel’s eyes.

L’aria della stanza gelò le sue spalle. Si stirò cautamente sotto le lenzuola e giacque al fianco di sua moglie. Uno ad uno, stavano tutti diventando ombre. Meglio passare coraggiosamente in quell’altro mondo, nella piena gloria di qualche passione, che sbiadire ed avvizzire tristemente con l’età. Egli pensò a come colei che giaceva accanto a lui avesse rinchiuso nel suo cuore per così tanti anni quell’immagine degli occhi del suo innamorato quando lui le aveva detto che non desiderava (più) vivere. Lacrime generose riempirono gli occhi di Gabriel.


He had never felt like that himself towards any woman, but he knew that such a feeling must be love. The tears gathered more thickly in his eyes and in the partial darkness he imagined he saw the form of a young man standing under a dripping tree. Other forms were near. His soul had approached that region where dwell the vast hosts of the dead.

Non si era mai sentito in quella maniera nei confronti di nessuna donna, ma lui sapeva che un tale sentimento doveva essere amore. Le lacrime si accumularono più fitte nei suoi occhi, e nella parziale oscurità immaginò di vedere la figura di un giovane uomo in piedi, sotto un albero gocciolante. Altre sagome stavano vicine. La sua anima si era avvicinata a quella regione dove dimorano le vaste schiere dei morti.


He was conscious of, but could not apprehend, their wayward and flickering existence. His own identity was fading out into a grey impalpable world: the solid world itself, which these dead had one time reared and lived in, was dissolving and dwindling. A few light taps upon the pane made him turn to the window. It had begun to snow again. He watched sleepily the flakes, silver and dark, falling obliquely against the lamplight.

Egli ne era ora consapevole, ma non poteva percepire la loro misteriosa e vacillante esistenza. La sua stessa identità si stava dissolvendo in un mondo grigio ed impalpabile: il mondo reale stesso, nel quale questi morti un tempo avevano procreato e avevano vissuto, si stava dissolvendo e stava svanendo. Pochi leggeri colpetti contro il vetro lo fecero voltare verso la finestra . Aveva cominciato a nevicare di nuovo. Guardava assonnato i fiocchi, argentati e scuri, che cadevano obliquamente contro i lampioni.

The time had come for him to set out on his journey westward. Yes, the newspapers were right: snow was general all over Ireland. It was falling on every part of the dark central plain, on the treeless hills, falling softly upon the Bog of Allen and, farther westward, softly falling into the dark mutinous Shannon waves.

Era giunto il tempo, per lui, di partire per il suo viaggio all’ovest. Sì, i giornali avevano ragione: la neve era ovunque su tutta l’Irlanda. Stava cadendo su ogni parte dell’oscura pianura centrale, sulle colline senz’alberi, stava cadendo dolcemente sul Bog of Allen e, più lontano verso ovest, stava cadendo dolcemente sulle scure ed irrequiete onde dello Shannon.


It was falling, too, upon every part of the lonely churchyard on the hill where Michael Furey lay buried. It lay thickly drifted on the crooked crosses and headstones, on the spears of the little gate, on the barren thorns. His soul swooned slowly as he heard the snow  falling faintly through the universe and faintly falling, like the descent of their last end, upon all the living and the dead.

Stava cadendo, inoltre, su ogni parte del solitario cimitero sulla collina dove Michael Furey giaceva sepolto. La neve giaceva, ammucchiata fittamente, sopra le croci piegate e (sulle) pietre tombali, sulle lance del cancelletto, sulle spine spoglie. La sua anima svanì lentamente mentre udiva la neve cadere delicatamente attraverso l’universo e cadere delicatamente, come la discesa della loro fine ultima, su tutti i vivi ed i morti.


Appunti Correlati: