Traduzione The terror


ARUNDHATI ROY

THE TERROR

– da THE GOD OF SMALL THINGS –

– TRADUZIONE IN ITALIANO –

Vellya Paapen began to cry. Half of him wept. Tears welled up in his real eye and shone on his black cheek. With his other eye he stared stonily ahead. An old Paravan, who had seen the Walking Backwards days, torn between Loyalty and Love.

Vellya Paapen iniziò a piangere. Metà di lui piangeva. Le lacrime sgorgavano dal suo occhio sincero e luccicavano sulla sua guancia nera. Con l’altro suo occhio fissava attonitamente davanti a sé. Un vecchio Paravan, che aveva visto i giorni del camminare all’indietro, lacerato tra Fedeltà e Amore.

Then the Terror took hold of him and shook the words out of him. He told Mammachi what he had seen. The story of the little boat that crossed the river night after night, and who was in it. The story of a man and woman, standing together in the moonlight. Skin to skin.

Poi il terrore si impadronì di lui e gli spinse fuori le parole. Egli raccontò a Mammachi cosa aveva visto. La storia della piccola barca che attraversava il fiume notte dopo notte, di chi si trovasse dentro di essa. La storia di un uomo e di una donna, che stavano in piedi insieme nella luce della luna. Pelle contro pelle.

They went to Kari Saipu’s House, Vellya Paapen said. The white man’s demon had entered them. It was Kari Saipu’s revenge for what he, Vellya Paapen, had done to him. The boat (that Estha sat on and Rahel found) was tethered to the tree stump next to the steep path that led through the marsh to the abandoned rubber estate.

Loro andavano nella casa di Kari Saipu, disse Vellya Paapen. Il demone dell’uomo bianco era penetrato dentro di loro. Era la vendetta di Kari Saipu per ciò che lui, Vellya Paapen, gli aveva fatto. La barca (su cui sedeva Estha, e che Rahel aveva trovato) era legata al tronco dell’albero vicino all’impervio sentiero che conduceva, attraverso la palude, alla piantagione di gomma abbandonata.

He had seen it there. Every night. Rocking on the water. Empty. Waiting for the lovers to return. For hours it waited. Sometimes they only emerged through the long grass at dawn. Vellya Paapen had seen them with his own eye. Others had seen them too.

Egli l’aveva vista là. Ogni notte. Che dondolava sull’acqua. Vuota. Aspettando il ritorno degli amanti. (La barca) aspettava per ore. Certe volte loro riemergevano dall’erba alta solo all’alba. Vellya Paapen li aveva visti con il proprio occhio. Anche altri li avevano visti.

The whole village knew. It was only a matter of time before Mammachi found out. So Vellya Paapen had come to tell Mammachi himself. As a Paravan and a man with mortgaged body parts, he considered it his duty.

L’intero villaggio sapeva. Era solo una questione di tempo prima che Mammachi lo scoprisse. Così, era venuto a raccontarlo egli stesso a Mammachi. Da Paravan, e da uomo con delle parti del corpo ipotecate, lo considerava un proprio dovere.

The lovers. Sprung from his loins and hers. His son and her daughter. They had made the unthinkable thinkable and the impossible really happen. Vellya Paapen kept talking. Weeping. Retching. Moving his mouth. Mammachi couldn’t hear what he was saying. The sound of the rain grew louder and exploded in her head. She didn’t hear herself shouting.

Gli amanti. Nati dal suo corpo, e da quello di lei. Suo figlio, e la figlia di lei. Loro avevano reso pensabile l’impensabile, e (avevano fatto sì) che l’impossibile accadesse davvero. Vellya Paapen continuava a parlare. A piangere. A vomitare. A muovere la sua bocca. Mammachi non riusciva a sentire quello che lui stava dicendo. Il suono della pioggia diventava più forte, ed esplose nella sua testa. Non sentì sé stessa gridare.

Suddenly the blind old woman in her rickrack dressing gown and with her thin gray hair plaited into a rat’s tail stepped forward and pushed Vellya Paapen with all her strength.

Improvvisamente l’anziana donna cieca, con la sua vestaglia a zig zag e i suoi sottili capelli grigi intrecciati in una coda da ratto, balzò in avanti e spinse Vellya Paapen con tutta la sua forza.

He stumbled backwards down the kitchen steps and lay sprawled in the wet mud. He was taken– completely by surprise. Part of the taboo of being an Untouchable was expecting not to be touched. At least not in these circumstances. Of being locked into a physically impregnable cocoon.

Egli cadde all’indietro, sui gradini della cucina e restò disteso in maniera scomposta nel fango bagnato. Era stato colto completamente di sorpresa. Era parte del tabù di essere un Intoccabile, aspettarsi di non essere toccati. Quantomeno non in tali circostanze. (Era parte del tabù) essere rinchiusi in un bozzolo fisicamente inespugnabile.

Baby Kochamma, walking past the kitchen, heard the commotion. She found Mammachi spitting into the rain, THOO! THOO! THOO!, and Vellya Paapen lying in the slush, wet, weeping, groveling. Offering to kill his son. To tear him limb from limb. Mammachi was shouting, “Drunken dog! Drunken Paravan liar!”

Baby Kochamma, passando accanto alla cucina, udì il trambusto. Trovò Mammachi che sputava nella pioggia, Puh!, Phu!, Phu!, e Velleya Paapen disteso nella fanghiglia, bagnato, piangente, strisciante. Si offriva di uccidere il proprio figlio. Di farlo a pezzi. Mammachi stava gridando, “Cane ubriaco! Bugiardo Paravan ubriacone!”

Over the din Kochu Maria shouted Vellya Paapen’s story to Baby Kochamma. Baby Kochamma recognized at once the immense potential of the situation, but immediately anointed her thoughts with unctuous oils. She bloomed.

Kochu Maria, al di sopra del chiasso, urlò la storia di Vellya Paapen a Baby Kochamma. Baby Kochamma comprese all’istante l’immenso potenziale della situazione, ma cosparse immediatamente i propri pensieri di unguenti untuosi. Diventò raggiante.

She saw it as God’s Way of punishing Ammu for her sins and simultaneously avenging her (Baby Kochamma’s) humiliation at the hands of Velutha and the men in the march—the Modalali Mariakutty taunts, the forced flagwaving. She set sail at once. A ship of goodness ploughing through a sea of sin.

Vide l’accaduto come la Maniera di Dio di punire Ammu per i suoi peccati, e al contempo di vendicare la propria (Baby Kochamma) umiliazione per mano di Velutha e degli uomini della marcia – lo scherno di Modalali Mariakutty, lo sventolare forzato della bandiera. Lei fece vela all’istante. Una nave di bontà che attraversava a fatica un mare di peccati.

Baby Kochamma put her heavy arm around Mammachi. “It must be true,” she said in a quiet voice. “She’s quite capable of it. And so is he. Vellya Paapen would not lie about something like this.” […]

Baby Kochamma pose il suo pesante braccio intorno a Mammachi. “Deve essere vero”, disse lei con una voce calma. “Lei ne è del tutto capace. E così lui. Vellya Paapen non mentirebbe su una cosa come questa.” […]

Baby Kochamma turned to Mammachi. “He must go,” she said. “Tonight. Before it goes any further. Before we are completely ruined.”

Baby Kochamma si rivolse a Mammachi. “Lui se ne deve andare”, disse. “Stanotte. Prima che la faccenda vada oltre. Prima di essere completamente rovinati.”

Then she shuddered her schoolgirl shudder. That was when she said: “How could the stand the smell? Haven’t you noticed? They have a particular smell, these Paravans. With that olfactory observation, that specific little detail, the Terror unspooled.

Quindi, lei rabbrividì con il suo fremito da educanda. Fu allora che disse: “Come riesce a sopportare l’odore? Non l’hai notato? Hanno un odore particolare, questi Paravan”. Per mezzo di quella osservazione olfattiva, di quel piccolo dettaglio particolare, sì innescò il Terrore.

Appunti Correlati: